notizie
Sofii

Scrivere bene è importante come uscire fuori dalle regole!

Siloam1

Traduttrice: Patrizia Di Giannantonio

Revise: Mattea Traversi

“Quando si parla di fundraising molto spesso si fa riferimento al termine “raccolta fondi”, che svuota di senso tutto quello che c’è di bello e prezioso in questo mestiere. La vera ragione che muove il fundraiser è quella di mettere in contatto il donatore con il beneficiario. Creare una sinergia e dare vita a delle vere e proprie comunità nate da un bisogno. All’interno di questo articolo troverete tutto il bello del fundraising e di come, alla base di questa unione, ci debba essere la capacità di sapere scrivere bene, ma anche di uscire ogni tanto fuori dalle regole e di comprendere che, l’unico azzardo possibile, è quello di seguire il cuore.”

Il punto di vista di Sofii

È sempre qualcosa di meraviglioso vedere un’organizzazione che manda “una lettera d’amore” ai suoi sostenitori. Questa lettera di ringraziamento che proviene da Siloan Mission mostra il valore di tenere informati i donatori su quanto bene fanno supportando la tua organizzazione. Grazie al coraggio e all’apertura di un beneficiario di nome John, Siloam Mission è stata in grado di condividere questa storia e dimostrare come loro abbiano apportato una reale differenza nella sua vita – tutto grazie alla generosità dei loro sostenitori.

Build Good Strategico
Sintesi / obiettivi

Abbiamo deciso di redigere un rapporto annuale (o piuttosto un report di ringraziamento) per Siloam Mission, che i loro donatori avrebbero voluto davvero leggere e condividere con familiari e amici – e magari lasciare sul loro tavolino da caffè affinché altri visitatori ci buttino un occhio. Il nostro obiettivo era quello di inviare una lettera d’amore al donatore, scritta da una persona che ha aiutato. Soprattutto, volevamo creare qualcosa che sembrasse fatto appositamente solo per il donatore, realizzato con cura e amore.

Siloam 2

Background

Il nostro cliente, Siloam Mission, fa un lavoro straordinario, sostiene le persone che incontrano i senzatetto e li aiutano a ricostruire la loro vita. Sono davvero sostentati dalla comunità, e fanno principalmente affidamento sulla generosità e sulla gentilezza del donatore medio della porta accanto.
A causa di problemi di privacy, solitamente risulta difficile connettere i donatori direttamente con le persone che stanno aiutando. Ma quando John, un ex beneficiario di Siloam Mission, si offrì coraggiosamente di condividere con gli altri la sua storia, abbiamo creduto che era arrivato il momento di condividere un vero e proprio report di ringraziamento. È stato redatto con lo stile di un diario, rivolgendosi direttamente alle persone che lo hanno aiutato a superare il fatto di non avere un tetto sulla testa.
Questo report sulla gratitudine riportava degli elementi disegnati a mano che davano movimento alla storia, emulando uno scarabocchio che chiunque potrebbe fare nel suo diario. Sperando che questo, avrebbe ricordato al donatore che la storia provenisse da una persona reale.
Di solito non raccomandiamo di includere una lista di donatori in una lettera di ringraziamento, ma l’organizzazione aveva già informato i donatori che sarebbero stati citati nel documento. Questo faceva già parte della loro strategia di gestione dei ringraziamenti.

Caratteristiche speciali:
Elementi disegnati a mano e uno stile che emulava un vero diario.

Siloam 3

Influenza / impatto

Il report di ringraziamento riscosse un grande successo sia con i donatori sia con il pubblico interno all’organizzazione composto dal personale e dai volontari. Sebbene non fosse destinato ad essere un pezzo ideato per la raccolta fondi, Siloam Mission incluse una richiesta di donazioni in busta al momento dell’invio. Il risultato fu, che raccolsero il 30% in più rispetto all’anno precedente.

Skloam 4

Siloam 5

 

 

 

 

 

 

 

Siloam 6

Anche il CEO e presidente del consiglio di amministrazione di Siloam Mission ha firmato il rapporto e ringraziato i donatori.

Condividi