notizie
Notizie dai gruppi regionali

GT Lombardia: 5 idee per ripartire alla grande in autunno

 

Seconda idea

Una seconda idea emersa è quella di realizzare una assemblea cittadina a più voci in cui si possa valorizzare la figura del fundraiser come professionista che integra ed orienta la figura del filantropo e l’idea di filantropia, in un territorio come quello milanese dove la storia e l’attualità hanno regalato esempi significativi nell’ambito della beneficenza pura, non ancora condizionata da altri scopi più particolari. Un dibattito che potrebbe rilanciare il tema in un momento in cui la crisi economica ha ridotto drasticamente le risorse e spesso piva quelle poche residue a progettualità non sempre coerenti con la vera mission delle ONP.

 

Terza idea

Ha preso piede l’ipotesi di calendarizzare incontri periodici informali (Aperitivo con …., Fundraising drink con …. ecc.) con figure senior particolarmente esperte su specifici temi che possano non tanto tenere conferenze tematiche, quanto rispondere a precisi quesiti su temi prestabiliti e in un contesto informale che aiuta il networking e la condivisione.

 

Quarta idea

Si è prospettata anche la possibilità di condividere con gruppi territoriali limitrofi alcune iniziative che possano avere un comune obiettivo di promozione della professione e della partecipazione a tavoli istituzionali di altre realtà associative.

 

Quinta idea

Per il 2015 si ritiene utile alimentare la cultura sui temi della filantropia strategica, venture philanthopy, impact investing e soprattutto l’ingrediente sempre più richiesto per la presentazione di progetti a potenziali donatori istituzionali come il Social Return on Investment (SROI) – vale a dire la misurazione quantitativa dell’impatto che si genera dall’implementazione dei progetti. È stata considerata l’idea di coinvolgere esperti di settore che possa aiutarci non solo a fare luce sull’argomento, ma anche ad introdurre qualche tecnica che ci permetta di affrontare in modo concreto questa nuova sfida per le nostre onp.

 

Secondo gli orientamenti del Direttivo Nazionale ci si concentrerà anche nel tentare di individuare forme di finanziamento istituzionale o privato per dare respiro alle tante attività che si stanno immaginando per il prossimo futuro, nonché di promuovere il nome e la partecipazione di ASSIF su tavoli significativi per tematiche e prospettive del settore economico e sociale.

 

Già con settembre si coinvolgeranno i tanti fundraiser lombardi con una email periodica per aggiornarli sulle attività in programma, allargare la partecipazione e raccogliere idee su nuove iniziative anche nei territori provinciali.

 

Buone vacanze. Ci risentiamo a settembre. State in ascolto!