FR online 2021

“Engagement is a combination of vehicles, integration is the key

Si è appena concluso Fundraising online 2021, l’evento online organizzato da Resource Alliance dedicato a digital fundraising e engagement, ai trends tecnologici che hanno informato il nonprofit negli ultimi mesi e anche a gettare uno sguardo in avanti, per capire cosa accadrà nel prossimo futuro.

La nostra vicepresidente e delegata all’Internazionalizzazione, Simona Biancu, ha partecipato all’evento e ci ha lasciato qualche spunto di riflessione interessante.

Non è facile restare "ingaggiati” per 3 giorni davanti ad uno schermo; in attesa, e con l’auspicio, di riprendere la frequentazione fisica di eventi come questo, ho trovato interessante l’approccio concreto ma, al tempo stesso, orientato ad una visione di quello che significa fare fundraising in un contesto di pandemia mondiale. Una parola, a mio parere, ha caratterizzato l’evento – ed è una parola che sempre più spesso, ormai negli anni, incontro nel confronto con i colleghi: integrazione. Una delle cose che l’ultimo anno ci ha insegnato è, a mio avviso, la necessità di abbandonare il ragionamento “per silos” e trovare la giusta combinazione per la nostra organizzazione, il nostro Board, la nostra campagna. Solo uno sguardo e una pratica aperti costituiscono il driver per guardare allo sviluppo futuro in un tempo complesso e ancora piuttosto incerto”.

Tra le sessioni più interessanti, per i temi valoriali affrontati e i modi di interpretare il fundraising, ci sono state: “Moments or movements? Driving momentum by building community” che è stato un invito ad essere socialmente attivi con un approccio valoriale, prima ancora che professionale; e la sessione “Biden-Harris: the inside story of the record-breaking campaign” che ha raccontato un cammino verso le ultime elezioni presidenziali americane visto dalla parte di chi ne ha gestito la sostenibilità economica.

Un bel momento di confronto a tutto tondo, speriamo di poter riprendere a farlo dal vivo e non solo dietro uno schermo”.

Bando dono e dintorni 2021

Per il terzo anno consecutivo abbiamo il piacere di collaborare al Bando Dono e Dintorni 2021 con Fundraiserperpassione, sostenuto dal fondo aziendale costituito per “incentivare la cultura del dono e lo sviluppo della professione del fundraiser e del promotore del dono”. L’iniziativa è svolta in collaborazione con Italia non profit e in partnership con Rete del Dono.

Anche quest’anno sono due gli ambiti di finanziamento:

1) Sviluppo della professione: l’obiettivo è contribuire al miglioramento delle capacità necessarie ai/alle fundraiser per svolgere quotidianamente e in modo efficace la professione.

2) Personal Fundraising: verrà premiata la miglior esperienza di Personal Fundraising a sostegno di un’organizzazione non profit. Nello specifico sarà valutata la capacità del/della personal fundraiser di: attivare la propria comunità di riferimento, coinvolgere il maggior numero di donatori, dimostrare un buon grado di creatività, attirare l’interesse della stampa e la visibilità sui social network, ingaggiare influencer.

Le candidature possono essere presentate dal 1 aprile 2021 fino al 15 giugno 2021.

Gli esiti verranno comunicati a partire dal 1 luglio 2021.

Leggi il bando e partecipa al webinar per saperne di più! Appuntamento il 23 aprile alle 12:00.

unsplash ERNOP

Nonostante esista una lunga tradizione nella filantropia familiare, ogni famiglia e ogni approccio al giving sono unici.
Cosa spinge le famiglie a dedicarsi alla filantropia? Quali sono i vantaggi della filantropia per le aziende a carattere familiare? Come definire e sviluppare una collaborazione efficace con il segmento della filantropia di famiglia?

Il 20 aprile, alle 10, la vicepresidente e delegata all’internazionalizzazione Simona Biancu sarà discussant durante il webinar organizzato da ERNOP – European Research Network on Philanthropy: un’opportunità di confronto e discussione su un tema strategico per l’ambito filantropico.

L’evento si terrà in lingua inglese ed è gratuito.

Tutte le informazioni qui: https://ernop.eu/ernop-science-and-society-seminar-series-2021/engaging-with-family-businesses/

Il Corwfunding in Italia Starteed

È uscito il rapporto 2020 sul Crowdfunding in Italia, realizzato da anni da Starteed, che certifica un ulteriore grande salto in avanti del crowdfunding nel nostro paese. Infatti il settore è cresciuto nell’ultimo anno del 75% raccogliendo oltre 399 milioni di euro. Complessivamente, dalle sue origini, il crowdfunding ha raccolto più di 778 milioni di euro.

Chiaramente non tutto il crowdfunding è fundraising! Il Crowdfunding donation e reward based ha raccolto nel 2020 31 milioni di euro, che è pari a 1/3 di tutto quello che ha raccolto sin dall’inizio, con un incremento del 38% rispetto al 2019. Una crescita quindi molto significativa.

Molti penseranno che a trainare questa crescita sia stata l’emergenza sanitaria. Questo è vero solo in parte: il fatto che l’emergenza legata alla pandemia abbia polarizzato l’attenzione dei donatori su tematiche legate alla sanità non ha impedito ad altre campagne di raggiungere comunque risultati interessanti.

Si noti, peraltro, che nel rapporto non viene presa in considerazione la piattaforma Gofundme, che è statunitense. E questo rende ancora più significativo il risultato. Le 5 piattaforme Italiane che nel 2020 hanno ottenuto performance di raccolta migliori sono, in ordine di entità del raccolto:

Andando a sondare più nel dettaglio la tipologia di progetti presenti in queste 5 piattaforme, si nota una sensibile crescita del numero di progetti che riguardano l’ambito cultura, anche grazie ad iniziative specificamente rivolte a tale settore, come il Premio Cultura di Rete del Dono. Molti anche i progetti che integrano diverse aree tematiche in un contenitore che potremmo definire “fundraising per i beni comuni”, legati al riutilizzo e alla valorizzazione di beni patrimoniali che altrimenti rimarrebbero inutilizzati e in via di decadenza.

Secondo l’indagine di Starteed, questo incremento della raccolta è dovuto principalmente, ma non esclusivamente, alla crescita, nelle organizzazioni proponenti i progetti, di una competenza diffusa circa le leve che favoriscono il successo delle campagne.

A nostro avviso quindi il crowdfunding, confermando in modo chiaro il suo tasso di crescita, va preso a tutti gli effetti come uno strumento di raccolta fondi ormai consolidato che non è alternativo al fundraising, ma che può far parte integrante di una sua strategia per tutti i tipi di organizzazioni e per qualunque ambito tematico.

Massimo Coen Cagli, socio ASSIF e componente del gruppo di lavoro sulla ricerca

banner terzjus homepage sottotitolo 722 x 482

Terzjus (Osservatorio di diritto del Terzo Settore, della filantropia e dell’impresa sociale, in collaborazione con Italia non profit), in collaborazione con Italia non profit hanno lanciato Riforma in Movimento, l’iniziativa volta a promuovere la partecipazione e l’ascolto del non profit italiano. Un vero e proprio lavoro di “indagine e riflessione” dove, per la prima volta, si chiede al Terzo Settore di esprimersi con fatti, opinioni, giudizi, idee, preoccupazioni e proposte sulla Riforma.

Perché ora?

Nel primo semestre del 2021 si attende sia l’avvio effettivo del Registro unico nazionale del Terzo Settore (RUNTS), strumento cardine nell'applicazione della Riforma, che l'emanazione di altri importanti provvedimenti attuativi, comprensivi anche delle nuove normative fiscali. L’attesa dell’attuazione del Codice del Terzo Settore ha creato molte aspettative per le novità introdotte, ma anche dei timori fisiologici circa le conseguenti modalità applicative; elementi che non devono mettere in ombra la portata innovativa potenziale e prospettica del nuovo impianto normativo.

Il progetto

Il progetto Riforma in Movimento si articola in più fasi: la prima prevede la realizzazione dell’indagine digitale sul tema della Riforma alla quale sono chiamati a partecipare tutti gli enti non profit italiani. La seconda si compone di una serie di interviste alle più importanti reti rappresentative del Terzo Settore. La terza e ultima fase prevede la restituzione pubblica e digitale dei dati emersi. L’indagine, nella quale si pongono poche e semplici domande, ha lo scopo di far emergere il sentiment generale delle organizzazioni, misurare il livello di comprensione dei principali cambiamenti in atto, il grado di consapevolezza circa i benefici e i vincoli introdotti, e, soprattutto, osservare il processo attraverso il quale l’ente si è adeguato alle regole del Codice del Terzo Settore o pensa di farlo.

I risultati dell’indagine saranno restituiti sul portale Riforma in Movimento e diventeranno parte integrante del Terzjus Report 2021: il primo rapporto nazionale sullo stato e sulle prospettive della legislazione sul Terzo Settore, che verrà presentato a fine aprile dall’Osservatorio Terzjus.

Il progetto che è promosso da Terzjus e dai suoi soci fondatori (Acli, Airc, Anpas ODV, Assifero, Auser APS, CNDCEC, Consiglio Nazionale del Notariato, Consorzio Ambito Territoriale Sociale N°3, Fondazione Italia Sociale, Forum Terzo Settore, Italia non profit, Rete misericordie e Solidarietà), vede anche il coinvolgimento e il supporto nella diffusione di numerose reti e realtà tra cui ASSIF.

Per partecipare all’indagine è sufficiente seguire questo link: https:/italianonprofit.it/riforma-in-movimento/form

La scadenza è stata posticipata al 19 Marzo!

 

NewsEFA

Il 2020 può essere considerato uno spartiacque tra “il mondo di prima” e quello che verrà. Siamo in grado di orientarci poco, in questa situazione nuova che ridefinisce molti aspetti del nostro quotidiano, incluso il fundraising. Possiamo, però, provare a lavorare sui dati e su quello che è accaduto per indirizzare il mondo come vorremmo che fosse.

Ci abbiamo provato con un articolo pubblicato nella newsletter di EFA del mese di gennaio, per una visione “europea” del fundraising nei prossimi mes, che vi invitiamo a leggere.

QUI trovate, sempre aggiornato, il calendario degli eventi su base europea. Ci sono opportunità di tutti i tipi: inseritelo tra i preferiti!

Buona lettura :-)

Skillando Tour

Skillando Italian Tour è l’iniziativa promossa da Talent Garden e Iraiser a cui ASSIF ha deciso di dare il proprio patrocinio.

È possibile candidare la propria Organizzazione non profit ed essere supportati nello sviluppo di progetti digitali. Le organizzazioni vincitrici saranno raggiunte, in bici o in treno, dai responsabili dell’impresa che percorreranno l’Italia, da Milano a Palermo, in un viaggio di sei settimane.

L’obiettivo di Skillando Digital Volunteering è quello di ridurre il divario digitale e promuovere la trasformazione digitale del Terzo Settore italiano.

Candida qui la tua organizzazione non profit! Il bando scade il 19 febbraio 2021. 

Premio CUTLURA IMPRESA 2020 2021

Da qualche anno ASSIF – Associazione Italiana Fundraiser ha scelto di patrocinare il Premio CULTURA + IMPRESA 2020 - 2021, promosso da Federculture e da The Round Table - in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture e ALES.

Un patrocinio che acquista un significato importante, oggi più che mai, alla luce dell’istituzione del Tavolo per il Fundraising Culturale, nato in seno ad ASSIF, con l'obiettivo di analizzare il tema- punti di forza, criticità, numeri - e promuovere il fundraising anche in questo settore

L’ottava edizione ha l’obiettivo di premiare i migliori progetti di Sponsorizzazione e Partnership culturale, di Produzione culturale d’Impresa, e di applicazione dell’Art Bonus, valorizzando presenza e ruolo sia dell’Operatore culturale che dell’Impresa che investe in Cultura.

Ecco il Regolamento per partecipare

Contest GivingTuesday 2020

Il Giving Tuesday è la Giornata Mondiale del Dono e si celebra quest’anno il 1 dicembre.

Nato nel 2012 a New York, grazie alla  Fondazione 92Y, si festeggia oggi in oltre 150 paesi per richiamare al valore della solidarietà e sottolineare il senso del donare e l’importanza de dono, in tutte le sue forme.

ASSIF – Associazione Italiana Fundraiser, che ha nella sua mission la promozione della cultura del dono, è stata chiamata a far parte della giuria del Contest, nato per contribuire attivamente alla realizzazione di attività e iniziative solidali.

Il Contest offre la possibilità alle Organizzazioni Non Profit, alle Scuole e a tutti i partecipanti di questa edizione di ricevere un sostegno economico da destinare al proprio progetto solidale, iscrivendo qui il proprio progetto. La scadenza per la presentazione dei progetti è stata propogata al 10 dicembre 2020. 

Per votare i progetti solidali: https://givingtuesday.it/progetti/

#GivingTuesday

La Semente

ASSIF ha appena siglato una convenzione dedicata ai soci: prevede lo sconto del 10% sui servizi offerti dall’Agriturismo Le Semente di Spello per il periodo 2020 e 2021. 

La struttura nasce da uno stabile recuperato e ristrutturato nelle campagne umbre ed offre la possibilità di soggiornare in un ambiente immerso nella natura che impiega energie rinnovabili e di mangiare ottimi prodotti locali, frutto di colture sostenibili. 

L’Agriturismo è gestito da uno staff di giovani ragazze e ragazzi della Cooperativa Agricola-sociale di tipo b, impegnata nell’inserimento lavorativo di persone con diversa abilità, principalmente persone affette da disturbo dello spettro acustico: soggiornando presso La Semente, dunque, si fa una scelta fortemente etica.

“È per questo che quando abbiamo ricevuto la proposta di convenzione, siamo stati ben felici di accettarla.” - riferisce Jara Vernarecci, consigliera ASSIF - “È la prima convenzione di questo genere dedicata ai soci ASSIF, ma confidiamo possa essere di ispirazione anche per altre realtà. Sarebbe bello avere a disposizione dei soci ASSIF dei punti di riferimento convenzionati nel territorio italiano per le nostre attività professionali e personali”.

L’appello è pertanto a tutte quelle realtà che abbiano piacere di aprire la propria attività e i propri servizi alla comunità dei fundraiser di ASSIF. Per farlo è possibile scrivere a segreteria@assif.it

Per fruire della convenzione, che prevede lo sconto del 10% sulle prenotazioni dirette effettuate alla struttura, festività escluse, basta presentare la tessera ASSIF.

Visita il sito -> https://agriturismo.lasemente.it/

 

Chi è il fundraiser

Scopri chi è realmente il fundraiser, le diverse tipologie e le mansioni.

Scopri
 

Diventa socio

Vuoi entrare a far parte del network dei fundraiser italiani? Scopri come fare.

Scopri
 

Scopri i soci

Fai una ricerca tra tutti i soci e mettiti direttamente in contatto.

Scopri
 

Rinnova la tessera

Versare la quota annuale o fare una donazione è molto semplice.

Scopri

Questo sito utilizza i cookie che permettono di migliorare la tua navigazione. Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni, o per modificare le preferenze leggi la nostra Informativa sulla Privacy