Evento Donare di più e meglio. Manifesto per un nuovo fundraising. Scuola di Roma Fund-raising.it

 

L'11 dicembre si è svolto a Roma l'evento "Donare di più e meglio. Manifesto per un nuovo fundraising" organizzato dalla Scuola di Roma Fund-raising.it e dall'Istituto Italiano della Donazione con il patrocinio di ASSIF

Durante l'evento è stato presentato il primo Manifesto per un nuovo fundraising prodotto dalla Scuola di Roma che nasce dal dibattito pubblico che la stessa sucola ha realizzato negli anni attravero il progetto “Fundraising. Un altro welfare è possibile”. Come riportano gli stessi promotori, "il Manifesto è pensato come un patrimonio di idee e di valori che possa essere condiviso da tutti gli stakeholder pubblici e privati direttamente e indirettamente coinvolti nella grande sfida del fundraising, affinché possano porre in essere, a partire da esso, programmi e azioni che contribuiscano a far sviluppare la donazione e la raccolta di fondi." 

Il manifesto può essere liberamente scaricato da questo linkhttp://www.scuolafundraising.it/ricerca-e-sviluppo/donare-di-piu-e-meglio/

L'evento ha riscosso un buon successo ed è stato seguito anche in streaming. Durante tutto l'arco della mattinata diversi relatori hanno portato il loro contributo e punto di vista, tra cui il nostro Presidente Luciano Zani (a 2h 30' e 30" del video). Qui sotto è disponible la registrazione dell'intero evento. 

  

comunicazione3

Comunicazione e fundraising sappiamo essere due attività complementari i cui confini sono sempre più sovrapposti. Proprio dalla consapevolezza di tale evoluzione, nella modifica dello Statuto e del Regolamento dell’Associazione, attuata nel 2010 e poi ancora nel 2012, è stato deciso di includere come soci anche i professionisti della comunicazione e del marketing sociale orientati alle attività di raccolta fondi.

Sempre nel 2010 un gruppo di soci ASSIF assieme a dei rappresentanti di TP (Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti) hanno lavorato a un documento per proporre all’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria alcune modifiche al Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Quella esperienza, ha evidenziato come tali iniziative possono avere buon fine solo se sviluppate e spinte in sinergia con tutti i soggetti attivi in questo settore.

In questi ultimi anni il dibattito e il confronto sulla corretta comunicazione e sulle buone pratiche da adottare, soprattutto nei confronti della rappresentazione dei beneficiari, è proseguito attraverso tavole rotonde, convegni e discussioni aperte su internet. Ma ora i tempi sono maturi per provare a proporre un importante cambiamento, non solo nelle pratiche ma anche nella cultura.

Nelle ultime settimane l’attenzione degli operatori si è nuovamente focalizzata su questi temi, soprattutto grazie all’articolo di Nino Santomartino (qui) in cui si auspica la ripresa dei lavori per proporre nuove modifiche al Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Contemporaneamente nel gruppo di discussione interno ai soci (Agorà di ASSIF) molti fundraiser hanno evidenziato la necessità di proporre un’attività di più ampio respiro che trasformino in proposte concrete le varie idee e i dibattiti sulle buone prassi nella comunicazione sociale.

Per questo motivo ASSIF ha deciso di farsi promotore di un tavolo di lavoro interno, coordinato dal socio Michelangelo Carozzi, con l’obiettivo da un lato di preparare delle proposte concrete da condividere successivamente con tutti gli altri operatori del settore nel tavolo proposto da AOI, e dall’altro di sviluppare delle occasioni pubbliche di confronto al fine di accrescere la consapevolezza dell’importanza di una corretta, efficace ed etica comunicazione in ambito sociale.

 

agora assif


Oggi nasce l'Agorà di ASSIF, un gruppo chiuso su Facebook (https://www.facebook.com/groups/agora.ASSIF/), proposta da alcuni associati e accolta positivamente dall'Assemblea dei Soci di maggio.

 

Cos'è l'Agorà di ASSIF?

È lo spazio di confronto dedicato ai soci, agli amici e ai fundraiser interessati a questo mondo.

 

Quali sono gli obiettivi?

  • Facilitare la partecipazione dei fundraiser alla vita associativa di ASSIF
  • Facilitare la condivisione di informazioni, attività, iniziative ed eventi dell’Associazione
  • Velocizzare il processo di recepimento, valutazione e attuazione delle istanze provenienti dai soci
  • Promuovere e lanciare campagne d’informazione, sensibilizzazione e mobilitazione su aspetti politici, culturali, sociali legati al fundraising e ai fundraiser
  • Facilitare il network e il confronto tra i fundraiser iscritti valorizzando le specificità territoriali
  • Offrire uno spazio libero e informale di confronto funzionale alle attività dell’Associazione sulle tematiche dei fundraiser e del fundraising
  • Stimolare l’adesione e l’iscrizione all’Associazione
Leggi tutto...

il dado e tratto

 

Più di cinquanta fundraiser ed esperti del settore hanno partecipato con entusiasmo e interesse all'evento "Il DATO è tratto" che si è svolto a Milano il 17 giugno 2015 presso la sede di DOXA.

Durante l'incontro sono stati esplorati i dati emersi da alcune delle principali ricerche realizzate in Italia cercando di fare emergere:

  • gli scenari descritti dalle singole ricerche;
  • le chiavi di lettura per poterle interpretare e confrontare tra loro.

La giornalista del Sole 24 Ore, Antonella Tagliabue, ha condotto e moderato i vari interventi che hanno visto la partecipazione di:

  • Valeria Reda, "Italiani Solidali" realizzata da Doxa (slide)
  • Roberta Piergiovanni, "Censimento delle istituzioni non profit" realizzata dall'ISTAT (slide)
  • Cinzia Di Stasio, "L'andamento delle raccolte fondi" dell'Istituto Italiano della Donazione (slide)
  • Antonio Filoni, "Donare 3.0" realizzata da Rete del Dono & PayPal con Doxa Duepuntozero (slide)
  • Giorgia Vecchio, "Censimento dei fundraiser" realizzato da Centro Studi Philanthropy (slide)
Leggi tutto...

assemblea soci 2015

 

Non solo un momento di sintesi delle attività dell’anno precedente, ma un’occasione di confronto, crescita e riorganizzazione per lo sviluppo di un’associazione sempre più efficace e al servicio dei Soci. È con questo spirito che si è svolto l’incontro di venerdì 22 maggio a Bologna.

 

Contratto di lavoro


Il pomeriggio è iniziato con un confronto di gruppo sul tema della contrattualistica per il lavoro dei fundraiser. Diverse idee sul tavolo e molti spunti per iniziare a lavorare concretamente su questo argomento che è sempre più rilevante e necessario per chi si occupa di raccolta fondi. Nei prossimi giorni pubblicheremo un sunto di ciò che è emerso.

Leggi tutto...

Assemblea soci 2015

A seguito del dibattito di questi ultimi giorni e dell'invito del Presidente, alcuni soci hanno avanzato delle proposte per rendere l'attività e la comunicazione dell'organizzazione ancora più efficace. L'Assemblea dei Soci di domani sarà l'occasione per confrontarsi e discuterne assieme.

Di seguito le proposte arrivate:

  • Proposta di costituzione di un gruppo consultivo informale su piattaforma Facebook "L'Agorà di ASSIF (Gruppo ADA)" pdf little
  • Proposta di Livia Accorroni pdf little

Vi aspettiamo domani!

Mix di foto assif

 

ingraziamo Elena di questa sollecitazione pubblica perché ci da l'occasione, seppur non in linea con il nostro approccio strategico, di specificare che Assif c'è e c'è stata, lavorando ogni giorno. Assif è in 10 regioni italiane con i Gruppi Territoriali, Assif è in oltre 20 appuntamenti di aggiornamento nei territori, Assif c’è con l’Ordine dei Commercialisti Italiani sulla riforma del Terzo Settore perché ritenuto soggetto qualificato, Assif è nell’iscrizione dei fundraiser nel Registro Nazionale delle professioni non regolamentate, Assif è Italian Fundraising Award, Assif è al Festival del Fundraising, Assif è in collaborazione con Doxa, Master del Fundraising, Il Sole24Ore, Consodata e Vita, Assif c'è nell'apertura di un'organizzazione che alcuni preferirebbero più elitaria, Assif c’è per tutti coloro che vogliono trovarla e contribuire a costruirla.
E ora scusateci, vi salutiamo, noi torniamo a lavorare per i Fundraiser.
Assif c'è e ci sarà sempre!

Luciano Zanin
Presidente

 

assif e ifa

Qualche giorno per riprendersi e poi si torna a solcare le vie del fundraising italiano, ma con qualcosa in più: un’altra edizione del Festival del Fundraising vissuta e ancora tutta da metabolizzare.

Una collaborazione sempre più stretta e fattiva quella che in questi anni si sta sviluppando tra l’Associazione e il Festival che quest’anno, oltre al corner di presentazione di Assif, in condivisione con www.testamentosolidale.org, ha visto la realizzazione di AperitivAssif al quale hanno partecipato molti Soci e non soci.

Il Festival è sempre un’esperienza, una boccata di ossigeno, un vortice di persone e organizzazioni, uno scambio d’informazioni e un’opportunità formativa irrinunciabile per un fundraiser e prova ne è la continua crescita della partecipazione.

Ben volentieri lo sosteniamo con entusiasmo, contenti come siamo di vedere tutti questi fundraiser o aspiranti tali aggirarsi per i corridoi, le sale, gli stand, in cerca di conoscenza del settore, sempre nuova anche per chi ha tanta esperienza.

 

Leggi tutto...

Pubblicata sul Sole 24 Ore un'anticipazione dei dati del primo Censimento Nazionale dei Fundraiser realizzato dal centro studi Philanthropy e dall'Istituto Doxa, in collaborazione con ASSIF, che verranno presentati al Festival del Fundraising.

 

fundraisera a passo di corsa ridotto

Leggi l'articolo (Il Sole 24 Ore - 5 maggio 2014 - pagina 14)

All'interno della cornice del Festival del Fundraising, si è svolta questa sera la premiazione della quarta edizione dell'Italian Fundraising Award 2015, l’unico premio italiano dedicato a coloro che operano nella raccolta fondi, creato per diffondere la cul-tura del dono e la conoscenza di una professione emergente. Ecco i vincitori.

 

Fundraiser professionista 2015: Rossano Bartoli

rossano bartoli ifaRossano Bartoli è un esempio di professionalità, passione e dedizione alla causa: la sua vita è sempre stata al fianco e a sostegno della “sua” Lega del Filo d’Oro. Entrato come semplice volontario nel 1968 a soli 4 anni dalla fondazione, nel 1988 è divenuto Segretario Generale, dopo aver ricoperto per 13 anni il ruolo di Direttore Amministrativo. Ha vissuto in prima persona la crescita e lo sviluppo dell'Associazione curando il rapporto con le istituzioni, gli aspetti organizzativi e gestionali ma soprattutto l'attività di promozione e di raccolta fondi. La storia del suo operato per la Lega del Filo d’Oro è la storia della “Lega” stessa. L’Associazione è un punto di riferimento per l’assistenza, l’educazione, la riabilitazione e il reinserimento nella famiglia e nella società delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Leggi tutto...
 

Chi è il fundraiser

Scopri chi è realmente il fundraiser, le diverse tipologie e le mansioni.

Scopri
 

Diventa socio

Vuoi entrare a far parte del network dei fundraiser italiani? Scopri come fare.

Scopri
 

Scopri i soci

Fai una ricerca tra tutti i soci e mettiti direttamente in contatto.

Scopri
 

Rinnova la tessera

Versare la quota annuale o fare una donazione è molto semplice.

Scopri

Questo sito utilizza i cookie che permettono di migliorare la tua navigazione. Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni, o per modificare le preferenze leggi la nostra Informativa sulla Privacy